SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
PUNTO PREZIOSO

Alvini: "Non esiste squadra che viene a giocare al Via del Mare senza soffrire"

Scritto da Pierpaolo Verri  | 
foto di Giulio Paliaga

Il tecnico Massimiliano Alvini è intervenuto in conferenza stampa al termine di Lecce-Perugia. Queste le sue parole. 

“Non esiste squadra che viene al Via del Mare e gioca senza soffrire. Nel primo tempo il Lecce meritava di più. Nel secondo tempo abbiamo sbagliato tante cose dal punto di vista tecnico che potevano portare a qualcosa di diverso. Il risultato è stato molto positivo contro un avversario forte del quale ho grande rispetto. La sostituzione di De Luca? Avevo bisogno di altre situazioni in avanti. Nelle partite ci sono momenti dove bisogna saper soffrire. La squadra a me non è dispiaciuta. In determinati momenti abbiamo sbagliato il gesto tecnico e il Lecce è stato superiore. Se miglioriamo nella qualità tecnica possiamo creare di più. Tornare da Lecce con un risultato positivo è tanta roba, è difficile venire qui e sporcare così la partita. Contro questo Lecce avevamo bisogno di fare questo tipo di partita, è una partita che mi dà spunti per migliorare. Questo è un campionato simile a quello dello scorso anno. Sarà un campionato di livello e molto difficile. Non ci saranno partite scontate. Il Lecce sulla carta si può dire che è superiore al Perugia ma poi c’è il campo e in serie B ogni domenica è così. È chiaro che ci sono squadre che alla fine troveremo in alto a giocarsi la serie A. L’obiettivo del Perugia è chiaro ed è quello di raggiungere la salvezza, che passa attraverso l’equilibrio e i risultati”.